ASD Gemini Volley Hellas 2000 – G.S. Volley Illasi A.S.D.

Apr 19, 2022

Eh si, purtroppo è dura se incontri una delle squadre più solide tra quelle che combattono per la promozione, con una squadra con atleti in precarie condizioni  fisiche ed in numero limitato.

Questo è in breve il risultato dell’incontro che si è svolto martedì sera tra la ASD Gemini Volley Hellas 2000 e la G.S. Volley Illasi A.S.D.

La vittoria per 3 a 1 degli avversari non è stata frutto di una superiorità tecnica ma di una freschezza atletica ed una costanza di prestazione per tutto l’incontro.

Il primo set Mister Cadem non ha molta scelta e mette in campo al palleggio Stefani, opposto Dal Dosso, centrali Armata e Tenchella, lati senza cambi, Vaona ed un malconcio Ortolani. Libero Bragantini non ancora guarito da un recente infortunio. In panchina Bovolenta, Spataro e Pollini. L’inizio è promettente con un piccolo vantaggio della squadra di casa, ma verso metà set, complici alcuni errori ed un paio di indecisioni, il punteggio si ribalta permettendo agli ospiti di concludere il set con un 20 a 25.

Il secondo set vede l’avvicendamento al palleggio di Bovolenta al posto di Stefani. Questa volta sono gli avversari che partono più decisi acquisendo un vantaggio che, a parte un avvicinamento verso metà set, consente di concludere sempre  con lo stesso punteggio precedente, 20 a 25.

Terzo set con un inizio analogo al primo, ma verso la metà esplode l’orgoglio dell’Hellas 2000 che mette in seria difficoltà un Illasi che probabilmente pensava di avere vita facile in questo set. Il tentativo di rimonta è tardivo e la squadra di casa riesce a farsi rispettare fino alla fine concludendo in vantaggio per 25 a 23.

L’ultimo set purtroppo è una lenta agonia con la squadra di casa che subisce la stanchezza fisica e mentale. Con la formazione così rimaneggiata Mister Cadem tenta il cambio al palleggio inserendo ancora Stefani al posto di Bovolenta, ma le energie sono esaurite e gli ospiti chiudono l’incontro con un 16 a 25.

Con un tour de force di 3 partite in 5 giorni, capitate proprio nel momento di maggiore difficoltà di formazione, giovedì si va ad incontrare una squadra tosta ma battibile, sperando nel rientro di tutti gli elementi.

Con l’augurio di una Buona Pasqua vi diamo appuntamento alle prossime gare di questo impegnativo campionato.