Coppa Verona: Hellas 2000 – Volley Caselle

Ott 5, 2022

La seconda giornata di Coppa Verona ha visto impegnata la nostra Hellas 2000 in casa contro il Volley Caselle. Si sapeva che nel girone, fra tutte, sarebbe stata la gara più ostica, e che sulla carta la squadra casellese era data per favorita. D’altro canto poteva essere un ottimo test per l’Hellas, che finalmente ha potuto confrontarsi con una squadra di un livello superiore.

Questa volta Mister Roncari a disposizione aveva qualche giocatore in più, rispetto alla scorsa partita, e così ha potuto sperimentare diverse formazioni nel corso della gara. Il sestetto scelto nel primo set era composto da Lovato, Ambrosi, Contò, Vihaga, Pimazzoni e Bonfante, ed il libero Filippo Bissoli. Nonostante la superiorità di una squadra ospite dotata di grande caratura, nella prima metà del set l’Hellas 2000 riesce a tenere il ritmo della gara. La nostra squadra biancoblu purtroppo però viene punita per alcuni errori, e per la perdita di costanza. Si conclude 16 a 25 il primo set.

Dentro Lucchi, Prosdocimi, Biondani e Dossi, rispettivamente al posto di Lovato, Vihaga, Ambrosi e Bissoli. Nonostante i cambi, il copione della partita rimane pressochè lo stesso. L’Hellas ha il rtmo, pecca però di costanza, e sebbene stavolta riduce il distacco di punteggio con la squadra ospite, il set si conclude ancora una volta in favore di questi ultimi: finisce 19 a 25, 0 a 2 il conto dei set.

Per l’ultimo set Mister Roncari sceglie di schierare Lovato, Ambrosi, Contò, Biondani, Vihaga, Bonfante. I liberi Bissoli e Dossi hanno giocato mezzo set ciascuno. Il morale della squadra è basso, conscia comunque del fatto che contro un avversario di questo livello era difficile portare a casa un buon risultato. Ormai quasi demoralizzati, finisce 13 a 25 l‘ultimo set, ed il Volley Caselle porta a casa 3 punti.

Non è in queste gare che l’Hellas 2000 deve fare risultato, e portare a casa punti, ma sono queste partite un buon allenamento in preparazione di un campionato arduo come la Prima Divisione. La rosa prende forma, e la squadra crea intesa. Altri due giocatori hanno debuttato con la maglia biancoblu: Michele Pimazzoni, l’ex Dual Volley, in una grande prova di carattere, e Luca Biondani, schierato sia da lato che da opposto, dove in entrambi ha offerto un grande contributo.

Il neo-acquisto dell’Hellas 2000, Michele Pimazzoni, in proposito della partita ha dichiarato: “Questa partita è stata una partita discreta. La squadra ha fatto una discreta prestazione, e lo possiamo portare a casa come un buon allenamento. Ricordiamo che è una squadra che si sta ancora costruendo, ci sono un paio di nuovi elementi che devono inserirsi all’interno del gioco, in modo da creare una continuità che ci porti a lottare contro questo tipo di squadre. Quest’anno non è più una seconda divisione, è una prima divisione. Questa squadra avversaria era una squadra da promozione in serie D e ce la siamo comunque giocata sempre meglio, punto per punto. Qualche errore da fare in meno un ricezione, sbagliando meno battute, potevamo portarci a casa anche un paio di set. Secondo me questa squadra può farcela tranquillamente: alla fine la base di questa squadra e ciò che mi piace di più di questi nuovi compagni è proprio il divertimento e la tranquillità con cui si fanno sia allenamenti che partite.

Con questa sconfitta si interrompe un record importante per la squadra, che vantava una striscia di 23 vittorie consecutive in gare ufficiali. Adesso bisogna lavorare, aspettando la prossima gara in casa contro il Dual Young e per cercare di ottenere il miglior risultato possibile in questa Coppa. Vi aspettiamo in campo a tifare Hellas 2000 e la pallavolo a Verona.