La nazionale femminile di pallavolo italiana: tutte le info!

Set 8, 2022

La nazionale femminile di pallavolo in Italia viene rappresentata delle migliori giocatrici italiane di pallavolo. La squadra è posta sotto l’organismo sportivo Federazione Italiana Pallavolo.

Nazionale femminile di pallavolo italiana

Gli inizi della nazionale femminile italiana

La squadra nazionale femminile di pallavolo italiana fece la sua prima comparizione ad Alessandria contro la Francia il 7 aprile del 1951 dove la partita fu persa per 3-2. Purtroppo, questa fu solo la prima sconfitta di molte e al campionato europeo dello stesso anno la nazionale si ritrovò all’ultima posizione.

La squadra rimase nell’ombra per circa vent’anni e non partecipò ad alcuna competizione. Solo nel 1975 la nazionale guadagnò il podio vincendo l’argento ai Giochi del Mediterraneo. Nel 1978 vi fu il ritorno della squadra azzurra al campionato europeo ma si qualificò nuovamente verso il fondo della classifica.

Il primo oro nel 1979

Il primo oro fu vinto nel 1979 ad una nuova edizione dei Giochi del Mediterraneo ossia una competizione a livello zonale.

La nazionale partecipò durante tutti gli anni Ottanta al campionato europeo e mondiale anche se non ottenne grandi successi a parte il bronzo nell’ultimo campionato europeo del decennio sotto l’allenatore Sergio Guerra. La squadra riuscì a vincere sulla Romania in finale.

Gli anni Novanta furono anni in cui la nazionale ebbe rilevanza a livello europeo poiché si qualificò spesso in buone posizioni anche se non riuscì mai a conquistare il podio.

La squadra ebbe l’occasione di partecipare per la prima volta al World Grand Prix, un importante campionato mondiale nel 1994, posizionandosi però solo all’ottava posizione.

I primi veri successi furono nel 1998 e 1999 dove, sotto la guida di Angelo Frigoni, si posizionarono quinte al campionato mondiale e l’anno seguente ottennero il bronzo al campionato europeo.

La nazionale femminile italiana dal 2000

Dal nuovo millennio, la nazionale femminile conquistò numerose vittorie: si qualificarono none ai primi giochi olimpici nel 2000, seconde al campionato europeo del 2001 con la presenza dell’allenatore Marco Bonitta e infine si guadagnarono la vittoria al campionato mondiale del 2002.

Negli anni seguenti non ottennero mai la vittoria ma rappresentarono sempre al meglio l’Italia conquistando il podio ad alcune edizioni del World Grand Prix e ad alcune del campionato europeo.

Nel 2006 l’allenatore Bonitta fu sostituito da Massimo Barbolini e la nazionale si qualificò in quarta posizione al campionato mondiale dello stesso anno.

L’anno dei successi furono il 2007 e il 2008 dove la nazionale femminile italiana conquistò 26 vittorie consecutive. Infatti, grazie alla guida di Eleonora Lo Bianco, Taismary Agüero e Simona Gioli la squadra vinse per la prima volta il campionato europeo e la coppa del mondo.

Nazionale femminile di pallavolo italiana

Olimpiadi e campionati Europei di pallavolo

Nell’anno seguente, il 2009, dopo essersi qualificate solamente quinte alle Olimpiadi di Pechino, dimostrarono di nuovo la forza della nazionale italiana vincendo il campionato europeo.

Ad allenare la squadra dal 2010 ci furono Carolina Costagrande seguita da Barbolini, Marco Mencarelli nel 2012, Marco Bonitta nel 2014, Cristiano Lucchi nel 2015 ed infine Davide Mazzanti nel 2017.

In questi anni la nazionale ottenne sempre posizioni discrete alle varie competizioni con qualche rara qualificazione sul podio ai Giochi del Mediterraneo nel 2013 e al World Grande Prix del 2017.

Soprattutto ricordiamo la conquista della medaglia d’argento al campionato mondiale del 2018 e il bronzo al campionato europeo del 2019. Nel 2021 la nazionale italiana perse contro la Serbia ai quarti di finale alle Olimpiadi di Tokyo.

Tuttavia, riuscì a vincere lo stesso anno sulla nazionale serba in finale al campionato europeo. Vuoi sapere di più sulla pallavolo a Verona?

La nazionale italiana femminile nel 2022

Anche nel 2022 la nazionale femminile ottenne grandi successi. Le azzurre riuscirono a qualificarsi al primo posto alle competizioni Volleyball Nations League e Giochi del Mediterraneo nel 2022. Nel 2022 le pallavoliste italiane si sono aggiudicate anche numerosi premi e riconoscimenti individuali.

La giocatrice italiana Paola Egonu è stata nominata MVP e miglior opposto grazie alla sua grande tecnica e abilità in questo sport. Caterina Bosetti è stata nominata invece una delle sue migliori schiacciatrici insieme a Gabi Guimaresi, giocatrice brasiliana. La Bosetti è stata premiata per aver mostrato dei colpi anacronistici ma tutt’ora redditizi nella pallavolo contemporanea. Altri riconoscimenti sono stati meritati da Alessia Orro nominata miglior palleggiatrice e da Monica De Gennario riconosciuta come miglior libero.

Nel 2022 la nazionale italiana ha dimostrato tutta la sua forza e potenza conquistando il primo posto in diverse competizioni. Si auspica che anche negli anni seguenti la nazionale continui a rappresentare al meglio l’Italia come già fatto in passato e negli anni più recenti.

Appassionato di pallavolo? Scendi in campo con Hellas 2000

Hellas 2000 è la squadra di pallavolo a Verona.  Se anche tu adori la pallavolo e il volley, contattaci per entrare a far parte del nostro gruppo. Dalle squadre di categoria, alla prima divisione pallavolo maschile, seconda divisione e scuola pallavolo. Il nostro gruppo ti accompagna in ogni età e in ogni ruolo in campo. Hellas 2000 crede nel valore della forza del gruppo, della motivazione per i giovani atleti.

Inoltre, crediamo nell’importanza della famiglia e aspettiamo in campo i vostri figli con la sua scuola di pallavolo dai 6 ai 10 anni. Piccoli campioni che diventeranno gli atleti di domani.

Perché la pallavolo è sport, entusiasmo, sofferenza, impegno e passione.

Vieni a giocare con noi. Pallavolo Verona contattaci al hellas2000.pallavolo@gmail.com 348 7273952.